4 Settembre 2020
Coldiretti: arriva a Settimo Torinese il mercato di Campagna Amica

Ogni giovedì pomeriggio, gazebo gialli in via Roma, dalle 15 alle 19

 

SETTIMO TORINESE – Giovedì 10 settembre, alle ore 16, Coldiretti Torino e l’amministrazione comunale settimese inaugurano il nuovo mercato settimanale di Campagna Amica, con i gazebo gialli di una quindicina di produttori agricoli in vendita diretta.

«Il mercato di Campagna Amica che si apre a Settimo Torinese – informa Fabrizio Galliati, presidente di Coldiretti Torino - è un importante tassello per la rete torinese di Campagna Amica. I mercati di Campagna Amica sono i mercati degli agricoltori - in inglese “farmer’s market”- dove vengono venduti solo prodotti agricoli, italiani, provenienti dai territori, quindi a km zero. Dalla prossima settimana anche i consumatori di Settimo Torinese e dintorni avranno a disposizione le produzioni agroalimentari di alcune fra le migliori aziende agricole della provincia e non solo. I cittadini potranno acquistare e portare sulla loro tavola prodotti di stagione, in filiera corta, fra cui: ortofrutta, formaggi, carne, prodotti da forno, miele, fiori e decine di trasformati».

«L'obiettivo di lanciare un nuovo mercato è duplice – interviene l'assessore al Commercio di Settimo Chiara Gaiola -. Da un lato ampliare l'offerta commerciale della zona, garantendo nuovamente ai settimesi un mercato nell'area centrale, che mancava da oltre 40 anni. Il secondo obiettivo è stimolare il rilancio del commercio nell'isola pedonale. Dopo la pedonalizzazione di via Roma, avviata un paio di anni fa, i negozi e le attività della zona attendevano azioni di rilancio. La decisione di ospitare proprio qui il mercato dei contadini nasce per rispondere a questa esigenza, oltre che per rendere sempre più viva l'isola pedonale».

Il nuovo mercato in via Roma, che diventa il sesto di Settimo, è il secondo importante tassello di un'azione complessiva di riqualificazione del centro storico e segue l'ampliamento della pedonale di via Italia avviato nelle scorse settimane. «Con queste misure puntiamo a cambiare in meglio il volto di Settimo – approfondisce la sindaca Elena Piastra -. A renderla una città a misura d'uomo, adatta a una mobilità leggera, più vivibile e nel complesso più “viva” e attrattiva, anche dal punto di vista degli investimenti».

Andrea Repossini, direttore Coldiretti Torino, snocciola alcuni numeri del circuito torinese dei mercati di Campagna Amica: «A Torino oltre cento agricoltori sono presenti la domenica: la prima del mese in piazza Palazzo di Città; la seconda domenica in piazza e Giardini Cavour; la terza domenica in piazza Vittorio Veneto; la quarta domenica i gazebo gialli ritornano in piazza Bodoni; nei mesi con cinque domeniche, il mercato è in piazza Vittorio Veneto. Sempre a Torino sono aperti i mercati di Campagna Amica, pomeridiani: il martedì e giovedì in via Mittone, il mercoledì in corso Umbria, il venerdì ai giardini la Marmora si svolge un mercato con produzioni biologiche. Inoltre, sono più di trecento gli imprenditori agricoli in vendita diretta presenti, ogni giorno, nelle aree dei produttori nei 41 mercati rionali della città di Torino. Un altro centinaio di produttori agricoli sono presenti, settimanalmente, nelle piazze dei Comuni della provincia torinese, nei mercati allestiti a Cuorgnè, Avigliana, Castiglione Torinese, Leinì,  Chieri, Cirié, Grugliasco, Alpignano, Carmagnola, Rivoli, Rivalta Torinese, Collegno, Nichelino, Rivarolo, Villarbasse, Rosta e San Giorio di Susa. Dai prossimi giorni si aggiunge anche il mercato di Settimo Torinese».

-159ColdirettiTorino2020