27 Gennaio 2020
Coldiretti Torino incontra le aziende del circuito Campagna Amica

TORINO Coldiretti Torino ha messo in agenda una serie di incontri con gli imprenditori del circuito Campagna Amica. Fabrizio Galliati, presidente di Coldiretti Torino, informa: «Per gli agricoltori del circuito di Campagna Amica si è chiuso un 2019 colmo di appuntamenti tra mercati dei produttori, fiere e Villaggi Coldiretti. Ci sono tutte le premesse affinché il 2020 sia ancora più ricco».

«A inizio 2020 – aggiunge Fabrizio Galliati – abbiamo fissato alcuni incontri con tutti i nostri iscritti per ribadire le regole che stanno alla base di Campagna Amica. Alle aziende agricole che popolano i mercati dei produttori intendiamo ricordare il regolamento da rispettare e il comportamento da tenere dietro ai banchi. Durante gli incontri, per ogni comparto produttivo, ricorderemo le regole igienico-sanitarie per le produzioni agroalimentari e i trasformati e le norme da seguire per una corretta etichettatura».

Questo il calendario degli incontri, serali, che si terranno nella sede della Federazione Coldiretti Torino, in via Pio VII 97, a Torino.

–Lunedì 20 gennaio si è svolto il primo l’incontro per gli agricoltori che trattano carne e salumi, latte e formaggi e la pasta fresca.

–Lunedì 27 gennaio, Coldiretti incontra le aziende che producono vino e birra, miele e benessere, panetterie.

–Lunedì 3 febbraio e 10 febbraio sarà la volta degli imprenditori che producono ortofrutta, trasformati, conserve e confetture e dei florovivaisti.

Roberto Grassi, coordinatore Campagna Amica Torino, informa: «I punti vendita di Campagna Amica in provincia di Torino sono 300, di cui 50 agriturismi. I mercati dei produttori domenicali sono allestiti in centralissime piazze di Torino: la prima domenica, in piazza Palazzo di Città; la seconda, in piazza e giardini Cavour; la terza domenica, in piazza Vittorio Veneto; la quarta in piazza Bodoni. Poi ci sono alcuni mercati pomeridiani settimanali: il martedì e giovedì, in via Mittone, angolo via Fratelli Passoni; il mercoledì, in corso Umbria; oltre a un’eccellenza riservata alle imprese certificate biologiche, il venerdì, ai giardini La Marmora, in via Cernaia. Nei comuni del torinese i consumatori hanno a disposizione 17 mercati di produttori in vendita diretta».

 

-11ColdirettiTorino2020